Contributi, Musica

Agli albori della musica classica (XIII e XIV secolo)

di Davide Storni 07 dicembre 2016

L’autore più antico che ho nel mio archivio è Marchetto da Padova o Marchettus Paduanus.

Nato nel 1274 circa, probabilmente a Padova, fu un importante innovatore per la sua epoca.

Scrisse due trattati di teoria musicale nel 1317 e 1319 che introdussero temi che anticiparono il trattato Ars Nova, di Philippe de Vitry del 1322, generalmente riconosciuto come il documento che diede il via al movimento musicale che prende il nome proprio dal titolo dell’opera.

Tra le poche opere giunte fino a noi ho trovato Ave Regina/mater innocencie a questo link

https://www.youtube.com/watch?v=K90TBfuN5X0 

Con il compositore successivo a Marchetto  si entra già nel secolo successivo:  di due compositori ho dati di riferimento per collocarli nel XIV secolo, anche se le date non sono certe ed anzi in alcuni casi sono proprio mancanti. Guillaume de Machaut  è nato a Reims nel 1300 circa e morto nel 1377, mentre di Leonell Power  conosciamo solo l’anno di morte (1445) e possiamo solo ipotizzare che sia nato nel XIV secolo.

Di Guillaume si possono trovare diversi brani su Youtube,  fra questi vi propongo la Messe de Notre Dame

https://youtu.be/1gEV42RKf6E   

Il seguente link vi condurrà invece al gloria di Power.

https://www.youtube.com/watch?v=orRhbqcJ90I 

Sempre del XIV secolo ho in archivio anche Alfons V el magnanim, nato nel 1396 e morto nel 1458, quindi contemporaneo di Leonell Power. Per questo autore siamo fortunati e su Youtube troviamo il pezzo presente nel mio archivio, El cancionero de Montecassino, suonato da Jordi Savall, musicista specializzato nella musica antica.

Trovare il brano, veramente molto bello,  a questo link

https://www.youtube.com/watch?v=FRljVF3P90Y

Autore

- ha scritto 36 contributi su Bloom!.

Consulente e facilitatore, lavoro per primarie aziende del settore dei servizi. Socio fondatore di Bloom

© 2017 Bloom!. Powered by WordPress.

Made by TOCGRS from the great Daily Edition Theme